Storytelling e fumetti: dialogo con Daniel Cuello

Storytelling e fumetti: dialogo con Daniel Cuello

Daniel Cuello
time 18:30

24 maggio 2019

Storytelling e fumetti:
dialogo con Daniel Cuello

Lo storytelling è l’arte di raccontare storie.
Ma quali storie?
Le nostre storie personali, quelle delle persone a noi care, dei nostri personaggi preferiti. Storie in cui elementi di realtà e di finzione si possono continuamente mischiare per dar luce a racconti che dicono qualcosa di noi ma in cui molti altri possono rispecchiarsi.
Le storie fanno bene a chi le racconta, perché possono dare voce a qualcosa di interiore che preme per uscire, e a chi le legge, perché può ritrovarsi in quelle parole e scoprire di non essere solo.

In un mondo sempre più fatto di immagini, anche i fumetti diventano un ottimo mezzo per raccontare storie. Le immagini e i colori assumono una valenza espressiva tanto forte quanto possono farlo le parole, talvolta, anzi, risultando ancora più di impatto.

Stefania d’Amito e Miriana Caputo
Psicologhe e psicoterapeute in formazione hanno da ottobre avviato la loro attività privata presso Prospettive – Studio di Psicologia e si sono avvicinate negli ultimi mesi al tema dello storytelling, oltre che essere da sempre appassionate di libri e di graphic novel.

dialogano con

Daniel Cuello
Argentino di nascita e italiano di adozione, conta nel suo sangue più o meno sette nazionalità diverse. Pubblica da anni graphic novel, racconti brevi, illustrazioni e tante, tantissime vignette, molte delle quali raccolte nel volume “Guardati dal beluga magico” (BAO Publishing, 2018). Nel 2017, sempre per Bao, pubblica “Residenza Arcadia”, il suo primo graphic novel. È ora al lavoro sul suo prossimo libro, Mercedes, che uscirà nell’autunno del 2019.

Ricordate: se volete mangiare prenotare vi assicura un posto a sedere e tante cose buone da mettere sotto i denti!
Il posto al tavolo è garantito solo per chi viene a mangiare alle 20.00 (è scomodo mangiare in piedi!). Potete comunque venire dopo, se ci sono posti liberi potete accaparrarveli e in più abbiamo sedie e sgabelli in abbondanza e una grande quantità di pavimento.
Potete dirci quanti siete compilando il modulo qui sotto:

Nome e cognome (richiesti)

Email (richiesto)

Numero di telefono (richiesto)

Per quante persone prenoti? (max 8. Se siete più di 8 telefonateci!)

Se hai esigenze speciali, intolleranze o altro, segnalalo qui

ATTENZIONE: Il tavolo prenotato sarà considerato disponibile per altre persone a partire dalle 20.30, se non avvisati da telefonata preventiva.

(Dovrebbe arrivarvi una mail di conferma, se non la vedete cercatela nello SPAM, se proprio non c'è, telefonateci!)