Anteprima assoluta: Marco Rinaldi presenta “Il grande Grabski”

Anteprima assoluta: Marco Rinaldi presenta “Il grande Grabski”

rinaldi_locandina_sito
time 18:30

16 novembre 2017

Prosegue la felice tradizione che vede il nostro preaperitivo colorarsi delle pagine di buoni libri: giovedì 16 novembre, alle 18:30, sarà la volta di un’anteprima di cui andiamo fiere con Marco Rinaldi e il suo “Il grande Grabski”, fresco fresco di stampa!

Modererà l’incontro Andrea Serra.

IL GRANDE GRABSKI
Chi non ha mai pensato, almeno per una volta, di andare dallo psicanalista? Storia di un uomo e del suo analista nella parodia, riuscitissima, di una strampalata, caotica, grottesca terapia psicanalitica. Il libro, per le situazioni ricreate, le scene esilaranti e l’esplicita dissacrazione delle tecniche orientali (come di quelle occidentali) per la cura della mente ricorda da vicino Il privilegio di essere un guru di Lorenzo Licalzi. Maurizio, quarant’anni e passa, e` un uomo fondamentalmente sano, amante del buon cibo e delle belle donne. Cuoco sopraffino, ha alle spalle una famiglia normale e allegra, ma, convinto dalla moglie che lo ritiene un pazzo, finira` per andare in cura dal Dott. Grabski, per anni. Il dottore, psi- canalista freudiano, poi lacaniano, poi junghiano, a seconda del momento e dell’estro, coinvolgera` il protagonista in un’improbabile cura psicanalitica facendo passare il paziente per tutte le fasi di un ipotetico percorso di guarigione e usando le tecniche piu` svariate, fino ai giochi con la sabbia e la drammatizzazione di scene familiari con i pupazzetti. Metodi ortodossi e meno ortodossi si alterneranno in sedute al limite del cialtronesco nello stravolgimento di tappe fondamentali se- condo i manuali medici come la forclusione del nome del padre, il complesso di Edipo o il viaggio dell’eroe, visti qui in chiave decisamente comica. Maurizio, sotto la guida di Grabski, si ammalera`, litighera` con tutti, compresi i suoi parenti, perdera` il lavoro, i soldi, e divorziera`. Ma alla fine pren- dera` finalmente coscienza delle sue inclinazioni e delle sue vere passioni che iniziera` a seguire per una nuova vita all’insegna del benessere. Libro piu` che brillante, pieno di dialoghi irresistibili tra il protagonista e il dottore, Il grande Grabski e` la parodia di ogni cura che travalichi il buon senso e il desiderio di un’esistenza semplice fatta di curiosita` e voglia di stare al mondo. Feng shui, tao, yoga e altre discipline alternative sono prese di mira dall’autore, capace di trasformare in materia comica qualsiasi argomento riguardante la cura del fisico e della mente.

L’autore:
Marco Rinaldi, ingegnere, dirigente d’azienda, imprenditore, ha lavorato in una quarantina di Paesi. Vive tra Cracovia e Roma, dov’è nato nel 1948. Ha curato, negli anni, diverse traduzioni letterarie dal francese e dallo spagnolo. È tra gli autori segnalati al Premio “Italo Calvino” con i romanzi Papito (tuttora inedito) e Non voglio bene a nessuno. Nel 2016 è stato tra i vincitori del concorso “Racconti nella rete” e ha ricevuto il Premio “Buduàr” per il miglior racconto umoristico.

Il posto al tavolo è garantito solo per chi viene a mangiare alle 20.00 (è scomodo mangiare in piedi!). Potete comunque venire dopo, se ci sono posti liberi potete accaparrarveli e in più abbiamo sedie e sgabelli in abbondanza e una grande quantità di pavimento.
Potete dirci quanti siete compilando il modulo qui sotto ⇓

Nome e cognome (richiesti)

Email (richiesto)

Numero di telefono (richiesto)

Per quante persone prenoti? (max 8. Se siete più di 8 telefonateci!)

Se hai esigenze speciali, intolleranze o altro, segnalalo qui

(Dovrebbe arrivarvi una mail di conferma, se non la vedete cercatela nello SPAM, se proprio non c'è, telefonateci!)