Gabriele Antinori ne Il ragazzo di Campari

Un viaggio nella mente di un grasso ubriacone intrappolato in una vita di campagna che non gli appartiene.
Un punto di vista sul mondo, sui media, sulla vita, sulla morte e sulle perversioni sessuali; annaffiato con alcol e condito con antidepressivi. Sembrerebbe la biografia di Pietro Pacciani e invece no… è lo spettacolo di Gabriele Antinori, comico della provincia di Roma, classe 1988, uomo di un’eleganza innata (potrete osservarlo dal fine vestiario di Decathlon che indossa).

Proprio come Artemio alias Pozzetto, Gabriele affronta le differenze tra città e periferia…ma lo fa da ubriaco

Un ricercato mix tra la sfigataggine di Fantozzi, la perfidia di Saw l’enigmista ed il senso di disgusto causato da “two girls, one cup”.

Dalla descrizione avrete certamente capito che Gabriele ha impellente bisogno delle vostre risate, del vostro affetto, ma soprattutto dei vostri soldi(deve rinnovare la preziosa collezione di pile Quechua), dunque accorrete numerosi! Vietato fare foto col flash e lanciare noccioline all’artista…gradita invece l’offerta di campari col gin o di altre bevande alcoliche.

Data

Mar 13 2020

Ora

21:00
Categoria

INGRESSO LIBERO
CONSUMAZIONE FACOLTATIVA

APERITIVO ABBUFFET:
12,50 euro, con una consumazione inclusa

PRIMA CONSUMAZIONE SENZA APERITIVO:
5 euro

L'aperitivo viene servito un'ora prima dell'inizio degli spettacoli (dalle 19.30 o dalle 20.00)

GLI SPETTACOLI INIZIANO IN ORARIO