Alberto Borgatta: Storie di Olimpia. Racconti di sport, uomini e grandi imprese

Fin dall’alba dei tempi, lo sport è sempre stato un importante veicolo di storie. Da esso si traggono racconti di grandi imprese, di uomini, di
vittorie e di sconfitte. Vicende che spesso han finito per andare oltre il loro significato sportivo in senso stretto, entrando a tutti gli effetti a dialogare con la cosiddetta “Grande Storia”.
Non esiste simbolo sportivo più importante dei giochi olimpici: un’Olimpiade, infatti, è a tutti gli effetti una celebrazione dello Sport al più alto livello possibile, oltre a essere un autentico contenitore di tutte le principali discipline.
Per questo motivo le Olimpiadi sono il punto di partenza di Storie di Olimpia: un viaggio nel tempo, dall’antichità a oggi, che proprio dai giochi, quelli antichi e quelli moderni, vuole comprendere percorsi diversi, lontani tra loro nello spazio e nel tempo, ma accomunati dal racconto di grandi imprese umane, di vicende a metà strada tra realtà e leggenda che hanno saputo lasciare un segno nella storia dell’Umanità.

A cura di Alberto Borgatta, storico, divulgatore e autore teatrale. Tra i suoi lavori, le narrazioni Ho lasciato la Mamma mia (2015), UNDICI (2016), Brundibar, Metz Yeghern (2018), Terra Nova (2019), Fellini, Cinecittà (2020) e L’ultimo viaggio di Dante (2021), i testi delle produzioni musicali a cura del collettivo Borgatta’s Factory (Natale in musica per la Sacra di San Michele, realizzato nel dicembre 2020
con il patrocinio di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Città di Torino, The Cartoon Show, Radio Libertà, Prendi tra le mani la testa, Sognando California) e dei cortometraggi Nowak (2019) e Wilhelm Brasse: il fotografo di Auschwitz (2021), e i documentari brevi Olea: olivo in Val di Susa (2020), Una storia in viaggio (2018), Insulo de la Rozoj (2020) e Della natura delle bestie (2019)

Data

Nov 19 2021

Ora

21:00 - 18:00
Categoria

INGRESSO SOLO SU PRENOTAZIONE

FORMULA UP TO YOU: donazione minima 5 euro a persona.

Consumazione facoltativa

Info e prenotazioni: 011.6690577

PRIMA E DURANTE LO SPETTACOLO E' POSSIBILE ORDINARE CIBO E BEVANDE DAL MENU

Potranno accedere allo spettacolo un massimo di 35 spettatori per garantire il distanziamento interpersonale.
Non si può assistere allo spettacolo senza prenotazione e non sarà consentito l'accesso al locale senza mascherina e green pass.
SI CONSIGLIA CALDAMENTE DI ARRIVARE 30 MINUTI PRIMA DELL'INIZIO per consentire un servizio agevole.

GLI APPUNTAMENTI INIZIANO IN ORARIO