News dalla Luna’sTorta | Wind of change

Cari amici,

ci sono davvero tante cose che vorremmo narrarvi in questo nuovo inizio mese, perché tante ne accadono, tra affetti che arrivano, altri che partono, cose che proseguono come il solito e cose che cambiano radicalmente, giornate che splendono di un sole terso e giornate grigie come un acquerello sbiadito.

Sinceramente non sapremmo da dove cominciare, perché molti di voi vivono con noi quotidianamente sul campo ogni singolo passaggio, modifica, cambio d'umore o di aspetto del Luna's.

E allora parleremo di ciò che più in questo momento muove in noi sentimenti contrastanti. Il nostro faro per diversi mesi, il prode Franco, dopo martedì prossimo (10 marzo) lascerà il vascello Luna's Torta per approdare verso nuovi lidi, che lo vedranno impegnato in grossi grassi affari greci. Siamo in conflitto perché se è vero che siamo contenti per lui e gli auguriamo un gran successo (saremo tra i primi ospiti nel nuovo locale!) non possiamo negare che una nota di malinconia ci prenda e già percepiamo che sentiremo una certa mancanza. Vero è che avremo chi lo sostituirà degnamente, ma... il cuore fosse fatto a spicchi potremmo accontentarci, così invece dobbiamo dire che un po' siam felici, un po' no.

Per quanto riguarda il resto, tra lauree che verranno nei nostri locali festeggiate, eventi che ospiteremo e corsi che proseguono, certo non ci sarà da annoiarsi. Quindi leggete di seguito, annotate gli appuntamenti che vi interessano e veniteci a trovare al più presto!

E leggete, leggete, leggete, ché fa bene lo spirito e colora le giornate!

 

---

Corso di lettura ad alta voce | dal 18 febbraio

a cura dell'associazione culturale YOWRAS
tutti i mercoledì dalle 19,30 alle 21,30

Nella lettura ad alta voce le parole diventano qualcosa di diverso, di materiale, di emozionale.
Un testo letto a voce alta è di fatto una comunicazione diretta a coloro che ascoltano, e chi legge deve essere in grado di trasmettere sia la fredda innaturale passività che spesso è contenuta in una relazione tecnica, sia le emozioni o la consistenza delle azioni di una scena drammatica o comica.

Questo è un corso base per chi desidera imparare a leggere in modo gradevole ed efficace un testo letto ad alta voce, sia questo una relazione, un racconto o una fiaba.

_________________________________

Maggiori informazioni sul sito, cui accedete con un semplice clic!

---

 

Hell o’Dante | giovedì 5 marzo

 

Ogni benedetto giovedì sera alla Luna’sTorta va in scena il grande spettacolo di Hell o’ Dante. E se non l’avete ancora visto dovreste rimediare quanto prima!

L’Inferno rivisto da Saulo Lucci fa morir dal ridere, è pieno di musica e dà i brividi. Ogni giovedì si estrae un canto che viene raccontato e quindi recitato (a memoria); ogni giovedì il testo dantesco è preso come base di una partitura che ci conduce là, dove nessun uomo o quasi ha mai osato prima.

Il prossimo appuntamento è previsto per giovedì 5 marzo. Dalle 20 in poi c’è l’aperitivo, dalle 21 circa lo spettacolo.

Potete prenotarvi cliccando qui o telefonando allo 0116690577.

---

 

Arsenio Bravuomo @ Luna's Torta| venerdì 6 marzo

Luna’sTorta aderisce alla campagna adotta un poeta solitario ospitando il poeta sempre più solo di Torino.

Colui che
io, quando faccio i reading non viene mai nessuno

Colui che
abbondo di con le preposizioni e gl’apostrofi no’ si sa mai

presenterà il suo nuovo libro tra i nostri libri: Son sempre solo Miraggi Edizioni. Vi aspettiamo, non lasciate solo un Bravuomo. Prenotatevi per la serata, così ci si rincuora!

O sul nostro sito o telefonando allo 0116690577. 

---

Histoire du soldat @ Luna's Torta | sabato 7 marzo

Se vi sono piaciuti gli Amori Mitici che ci son stati narrati nella sera di San Valentino non potete perdervi questo nuovo appuntamento che ci propone Enrico Pastore raccontando L’Italia in conflitto a cent’anni dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale attraverso le poesie e le lettere di uno dei più grandi poeti italiani del Novecento: Clemente Rebora.

Prenotate, come di consuetudine o sul nostro sito o telefonando allo 0116690577

---

In fine (Tu non tacere del Regno Metroland)

Tre consigli per ben leggere:

- Tu non tacere sembra un romanzo d'indagine. Fulvio Ervas (l'autore) parte da un incidente, da un padre che ne muore, da un figlio che, studiando medicina, non riesce a darsi per vinto, perché qualcosa nelle dinamiche dell'accaduto non gli torna. Sarà un vecchio professore di scienze del liceo e un esplosivo gruppo di donne (le TNT ovvero Tosca, Norma e Tina) ad aiutare Lorenzo (questo il nome del ragazzo) a dipanare la matassa. E allora da indagine pura e semplice il libro deborda in materie scientifiche ed etiche e si avvicina sempre di più a una verità che tocca e ha toccato molti di noi: la professionalità nel proprio mestiere che incontra e scontra un sistema intricato e complesso che ci coinvolge tutti. Marcos y Marcos lo ha dato alle stampe: fatevi incuriosire...

- Metroland è un titolo uscito nel 1980 in Inghilterra, che Einaudi ha ripescato e dato alle stampe per gettare un occhio sull'opera prima di Julian Barnes, giornalista affermato e apprezzato e premiato scrittore. La storia vede come protagonisti due sedicenni che vivono la loro voglia di trasgressione e ribellione in una Londra dei primi anni sessanta, aspettando la Vita Vera. Una Parigi sessantottina li vedrà ancora in attesa, nonostante gli amori, la ribellione, la Vita che tanto agognavano siano lì a mordergli le caviglie. Graffiante e senza buonismi, spietato e crudo come solo un romanzo di formazione sa essere. Trasgredite con noi!

- Prendete un Emmanuel Carrère che dice: «In un certo periodo della mia vita sono stato cristiano. [...] Lo sono stato per tre anni. Non lo sono più» e fategli scrivere un libro sulla storia del I secolo d.C. prendendo spunto dal Nuovo Testamento con l'occhio di chi guarda alle vicende con spirito critico di un osservatore imparziale: ne verrà fuori un melange spesso ironico, con personaggi reinterpretati da una certa vis comica che rende Il Regno (di recentissima pubblicazione per Adelphi) un testo godevolissimo, curioso e divertito, impastato com'è di vicende personali che si incastrano nell'ordito. A prova di benpensanti!

---

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Io però li ringrazio: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).
Però non stampatela. La scrivo con le letterone belle grandi apposta.