La newsletter dalla Luna’sTorta | Noi

cari amici,

Noi è il romanzo con cui, nel 2009, Walter Veltroni è riuscito a suscitare nei suoi lettori nostalgia per i bei vecchi tempi in cui faceva solo il politico. Aveva una copertina suggestiva, con un grande NOI rosso scritto su un muro e un bimbo che si affacciava all'altezza della O. Una copertina tanto bella che era davvero un peccato aprirla per leggere anche il contenuto.
Forse per questo Noi vendette diciotto copie.

Noi è il pronome degli innamorati, dei sodali, delle famiglie, di chi condivide un progetto e declina tutto al plurale. È un bel pronome, a conti fatti.

Poi, e per fortuna, Noi è il titolo di un altro romanzo, non scritto da un ex politico dotato di un sicuro talento per le ordinanze comunali, ma da uno scrittore vero: David Nicholls. Qualche anno fa è diventato famoso per Un giorno e ora ha scritto questo Noi, sempre per Neri Pozza.

Eravamo, noi di Luna'sTorta, curiosi di vedere com’è, e anche un poco timorosi. Ma per fortuna il libro è bello. Ne parliamo ancora qualche riga sotto, perché prima c’è da dire della settimana di bellissimi eventi che siamo orgogliosi di ospitare, sempre noi, in via Belfiore 50.

---

Hell o’Dante VII | giovedì 6 novembre dalle 20

Ogni benedetto giovedì sera alla Luna’sTorta va in scena il grande spettacolo di Hell o’ Dante con Saulo Lucci. E se non l’avete ancora visto dovreste rimediare quanto prima!

> Per il 6 novembre c'è il quasi tutto esaurito, se vi interessa partecipare per favore prenotate da questa pagina.

---

Davide Di Rosolini in concerto | venerdì 7 novembre

Il  fantastico cantattore siciliano racconta  storie d’amore fallite, storie d’amore maledette e storie d’amore in corso, con una drammatica, pesante, spensierata ironia.
L’appuntamento è per venerdì 7 novembre alla Luna’sTorta: dalle 20 è previsto un aperitivo, dalle 21 circa la musica!

> altre info e prenotazioni da qui

---

amore & psycho di Paolo Agrati | 8 novembre h. 20

Per concludere il trittico di grandi appuntamenti della settimana, ecco il nuovo libro di Paolo Agrati, amore & psycho (miraggi edizioni), festeggiato con un gran reading musicato dalla chitarra di Alberto Pirovano. Un autentico spettacolo che mischia e fonde i registri: comico, demenziale, tragico, sognante.

L’appuntamento è per sabato 8 novembre. Alle 20 vi aspetta un aperitivo, alle 21 lo spettacolo.

> Anche qui prenotare conviene!

---

Cena argentina e letture da Arlt | martedì 11 novembre

Le Acqueforti di Buenos Aires sono piccoli, brillanti ritratti della capitale argentina negli anni Trenta, scritte dal uno dei padri della letteratura argentina Roberto Arlt e appena pubblicato in italiano da Del Vecchio.

Martedì 11 novembre proponiamo una serata dedicata alle Acqueforti e ad Arlt: dalle 21 ci sarà una cena – su prenotazione entro sabato 8 novembre – a base di guiso carrero, le letture e la presentazione del libro, in compagnia del traduttore Marino Magliani e di sparajurj.

> Prenotazioni per la cena da qui

---

Noi, di David Nicholls (e altri bei romanzi)

Un uomo di mezza età, con una spiccata passione per la scienza, una certa goffaggine nei rapporti umani e una tendenza all’inettitudine. Personaggi come Douglas Petersen, voce narrante di Noi, sono abbastanza comuni nella letteratura inglese contemporanea. Douglas ha una bella moglie, un figlio adolescente e un matrimonio a pezzi. Al capolinea, anzi, come gli dice la moglie Connie, che vorrebbe lasciarlo. Un viaggio in Europa per educare il figlio - una specie di Grand Tour - potrebbe ravvivare la fiamma; ma Douglas combina ogni sorta di sciocchezza. Finché non si scrolla di dosso apatia e goffaggine e prova a salvare il proprio matrimonio. Ambientato in angoli molto belli d’Europa (c’è molta italia) e costruito con brevi capitoli che alternano vicende del presente e del passato, Noi è meno divertente di Un giorno, pur restando molto brillante; ed è un romanzo capace di parlare di sentimenti in modo credibile.

Altri bei libri usciti da poco:

> Gli umani, di Matt Heig: romanzo a tinte gialle, che parla di quant’è bella l’imperfezione degli esseri umani (nonostante tutto).
> Siamo buoni se siamo buoni, di Paolo Nori: ideale seguito di La banda del formaggio, col ritorno di Ermanno Baistrocchi, non più editore ma scrittore e, soprattutto, morto.

---

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Io però li ringrazio: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).
Però non stampatela. La scrivo con le letterone belle grandi apposta.