News dalla Luna’sTorta | Magari scrivo un libro

cari amici,

in Italia quando uno che non ha mai fatto politica decide di avviare un partito, un movimento, una fondazione, un think tank, scrive un libro con un titolo da candidato alla salvezza del paese. Per capirci, Corrado Passera ha appena pubblicato un robo tutto bianco intitolato: Io siamo. Insieme per costruire un’Italia migliore.

In Italia quando un giornalista televisivo, uno sportivo, una soubrette, un cantante, è in cerca di lancio o di rilancio o di rimbalzo, scrive un libro con un titolo da artista incompreso ma in via di comprensione.

In Italia quando un professionista affermato ha un qualche tipo di successo, arriva qualcuno a intervistarlo e ne fa un libro con un titolo tanto elogiativo che farebbe arrossire, per pudore, un poeta di corte rinascimentale.

In Italia quando una nobildonna non ancora decaduta si annoia, ha troppe ore a disposizione persino per lo shopping nelle boutiques del centro e un impavido bancomat di titanio nella pochette, scrive un libro su come si fa shopping con stile avendo a disposizione un bancomat di titanio nella pochette.

In Italia quando un’ex celebrità perde seicento grammi in 10 settimane si fa una foto, la elabora e ne fa la copertina del suo essenziale libro: Come perdere 27 chili in otto giorni con la dieta del fulmicotone.

E l’elenco, si capisce, potrebbe continuare, perché in Italia esce ogni sorta di libro, compresi vari testi che senza un filo d’ironia sostengono che in libreria ci sono troppi, davvero troppi libri.

Per fortuna nostra e vostra, questa newsletter esce in forma esclusivamente digitale, non rilegata, non cartonata, senza bandelle o sovracoperte. Piena però, pienissima, delle cose belle che mi accingo a segnalare.

---

Riprendono i corsi | dal 7 ottobre in poi!

Songwriting, filosofia e tarocchi. Il martedì e il mercoledì alla Luna’s, come da recente tradizione, ci sono i corsi. Hanno un prezzo popolare, un approccio rigoroso ma leggero e, forse per questo, tendono a formare bei di amici. Ecco i tre magnifici corsi autunnali!
> Filosofia contemporanea con Raffaella Paisio: ogni martedì dalle 19 alle 20 [info e iscrizioni]
> Tarocchi con Raffaella Paisio: ogni martedì dalle 20 alle 21
> Songwriting con Federico Sirianni: ogni martedì dalle 19.30 alle 21

---

Hell O' Dante | la prima il 25 settembre alle 20!

Hell o’Dante è uno spettacolo straordinario, che Saulo Lucci porterà in scena alla Luna’s ogni giovedì che satana manda in terra. Dalle 20 l’aperitivo, alle 21 lo spettacolo.
Non perdete la strepitosa prima giovedì 25 settembre!

---

Presentazione di Io ero L’Africa | Venerdì 26 dalle 18.30

Una storia vera di emigrazione e razzismo al centro di un’Africa spietata e bellissima. La racconta Roberta Lepri, nel suo libro Io ero l’Africa (Avagliano) che presenteremo – nel bel mezzo di un aperitivo – venerdì 26 settembre, L’incontro nasce da una collaborazione con Cooperativa letteraria, nell’ambito del progetto Letture di traverso. Altre informazioni da qui.

---

Sirianni in concert | sabato 27 settembre

Sabato 27 settembre Federico Sirianni, cantautore di riconosciuta grandezza, ci onora della sua presenza. Oltre al concerto, ci sarà la presentazione del corso di songwriting che Sirianni stesso condurra alla Luna’s dall’8 ottobre (vedi sopra).

Correre è una filosofia | domenica 28 alle 11.30

Correre è un modo di stare al mondo, di interpretare se stessi. Gaia De Pascale ci restituisce tutto questo nel suo bellissimo Correre è una filosofia (Ponte alle grazie). Ne parliamo con l’autrice domenica 28 settembre, alle 11.30, all’ora del brunch domenicale. Segnatevi l’appuntamento sull’agenda e venite… di corsa!

---

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Io però li ringrazio: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).
Però non stampatela. La scrivo con le letterone belle grandi apposta.