News dalla Luna'sTorta / Quando la luna è in festa

cari amici,

con la luna è calante è bene vendemmiare e imbottigliare i vini di pregio, se la luna è piena si deve piantare la cicoria, mentre quando è in Venere dovreste tagliare i capelli, se li volete lunghi e setosi. La luna nuova è amata dall'assassino, quella piena dai gatti, dai lupi mannari e dagli innamorati. Le maree non si sa che tipo di luna preferiscano, ma di sicuro non le sono indifferenti.

C'è poi una fase rara e bellissima, di cui parla un antico lunario scritto da un monaco amanuense cieco, ossia quella della luna in festa. Il nostro satellite, scrive il monaco, dopo esser cresciuto e calato, aver provato a far rivoluzioni per poi allinearsi, questo nostro unico e amato satellite, la luna, secondo il monaco entra in festa. Questo succede ogni millanta secoli stellari, e non so dirvi a quanto corrispondano.

Quel che è certo è il luogo. La luna, quest'anno, entra in festa in via Belfiore 50 a Torino. Con una serie di effetti speciali ed eventi che vi vado a raccontare.

Solstizio di Luna | Luna'sTorta in festa. 21/22 giugno

Immaginatevi il pezzetto di via Belfiore tra via Bidone e via Raffaello chiuso al traffico. Di fronte alla Luna'sTorta, un dehors improvvisato - tavoli e sedie fuori, niente di fighetto - e un clown. Immaginate per strada un campo di volano, o pallavolo, o tennis, o ping pong, o quel che sarà. E gente, musica, poesia ovunque. E letture notturne, una colazione alle 3 di notte con pancake e focaccine (in collaborazione con gli amici di Zandegù) E un laboratorio al pomeriggio per i bambini. E un racconto di viaggio messo in musica.

Il 21 e il 22 giugno la Luna'sTorta fa festa con tutte queste cose e tanto altro.

> Tutti gli appuntamenti qui

Catalano solo reading | sabato 21 giugno dalle 21

Un reading in solitaria di calibro mondiale, per il primo giorno di festa della Luna’sTorta. Sabato 21 giugno, dalle 21 circa (è anche facile da ricordare, se ci pensate) Guido Catalano saluterà insieme a noi il solstizio.
Non mancate!

> Altre info qui

Brunch con Margherita Oggero | 22 giugno alle 11.30

Una domenica mattina insieme all’amatissima scrittrice torinese, nel secondo giorno dei festeggiamenti per la nuova gestione di Luna’sTorta.
Dalle 11.30 serviamo il brunch, a seguire una chiacchierata con l’autrice. È gradita la prenotazione!

> Prenotatevi da qui

E poi | Alcuni altri appuntamenti della grande festa

> Se amate i libri gialli, domenica 22, verso le 19, Rosa Mogliasso presenta il suo nuovo Chi bacia e chi viene baciato. Una nuova storia con Barbara Gillo, splendido personaggio, ironico e forte, di commissario donna.
> Jack Kerouac vi dice nulla? Sabato 21, verso le 18.30, qualcosa vi dirà grazie a uno spettacolo ispirato a Big Sur, pensato e realizzato da Marta Ciccolari Micaldi (la McMusa) e Thomas Guiducci. Un quarto d'ora di anteprima, roba da non perdere!
> Appena prima (sabato 21 alle 18 circa), Saulo Lucci, attore e performer di rara bravura, si esibirà in un canto dell'Inferno dantesco, un antipasto del suo nuovo spettacolo dal titolo evocativo: Hell O'Dante.
> La domenica dal pomeriggio alla sera passa in musica: prima Annalisa Vitale ci racconta di un viaggio fuori dalle rotte, il suo, dall'Italia all'Andalusia in treno e bicicletta (con un cane); poi Federico Sirianni, Le conclusioni d'aprile e altri si alterneranno sul palco senza palco di Luna's.
> Ma c'è amche altro e altro ancora: tanti amici che ci offrono arte (e noi li ringraziamo in un grande abbraccio collettivo). Guardate il programma completo su questa pagina del sito.

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Io però li ringrazio: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).
Però non stampatela. La scrivo con le letterone belle grandi apposta.