News dalla Luna'sTorta / Tutto accade a maggio

cari amici,

maggio è il mese che fa solo rime belle, come quelle con paesaggio, coraggio e formaggio. Poi, siccome ogni regola ha un'eccezione, ci sarebbe anche la rima con ingranaggio, ma questo scordiamocelo pure.

Questa newsletter parlerà un po' di paesaggio, che è tra i temi del Salone del libro; parlerà di coraggio, nei libri e nelal vita; non parlerà invece di formaggio ma è stata scritta mangiandone di molto e assai buono. Parlerà, infine, di un passaggio: perché questo maggio sarà indubbiamente un passaggio.

Se vi state chiedendo perché, continuate a leggere.

Mamma ho perso il Salone, ma per fortuna c'è l'off

Dal 7 maggio in poi il Salone dilaga nei quartieri, in una miriade di eventi. Alla Luna'sTorta ne ospiteremo cinque e ne promuoveremo altri: l'elenco completo è su questa pagina: guardateli che sono tanti e belli!

Di seguito ne segnaliamo in particolare alcuni.

Marco Ballestracci alla Ginzburg | 7 maggio h. 21

Per chi ama il ciclismo e la letteratura Marco Ballestracci è un nome di culto, dopo che libri come L'ombra del cannibale o Imerio (Instar libri). Mercoledì 7 maggio, dalle 21, alla biblioteca Ginzburg (via Lombroso 16), Marco si esibisce in un racconto musicale tratto dai suoi libri. Ballestracci è un bluesman, oltre che scrittore, e sarà accompagnato da Giorgio Pasino alla chitarra.

reading di Dio se la caverà | 8 maggio h. 20

Un reading favoloso, tratto dal romanzo Dio se la caverà, di Alan Poloni (neo edizioni). Giovedì 8 maggio dalle 20! --> altre info qui

Aperitivo con G. Mínervudóttir | 9 maggio h. 19

Gudrun Eva Mínervudóttir è una delle stelle della letteratura islandese, pubblicata in Italia da un piccolo, coraggioso editore: Scritturapura.

Da poco è uscito il suo nuovo, premiatissimo romanzo: Tutto si risveglia con un bacio. Ne parleremo con l'autrice, eccezionalmente in Italia. venerdì 9 maggio dalle 19: non mancate! --> altre info qui

Appuntamento con CartaCanta | 9 e 10 maggio

> Venerdì 9 maggio dalle 21.30 uno dei maggiori poeti italiani, Davide Rondoni, presenta la collana di poesia che cura per CartaCanta: i Passatori. --> altre info qui
> Sabato 10 maggio, dalle 21.30, Alice Malerba presenta il suo primo romanzo, La meccanica dei ruoli, (sempre CartaCanta) con un gioco librario tutto da scoprire. --> altre info qui

Mia figlia spiegata a mia figlia | 11 maggio h. 20

Mia figlia spieagata a mia figlia è un saggio brillante di Dario De Marco, appena uscito per LiberAria. Lo presentiamo domenica 11 maggio alle 20, con un aperitivo ispirato alle ricette contenute nel libro. --> altre info qui

La vita è racconto | Laboratorio gratuito

Arriva un momento nell’età adulta in cui si avverte il desiderio di scrivere di sé, di lasciare una traccia, una testimonianza di noi che rimanga nel tempo.

A volte però la scrittura è bloccata dal pensiero di non aver nulla di speciale da raccontare o di non essere capaci a farlo.

La vita è racconto è un laboratorio gratuito, realizzato in collaborazione con Memoràmia, che vuole offrire alcune “istruzioni per l’uso” per organizzare e scrivere il racconto della propria vita.

> Ci si iscrive da qui

Maggio è tutto un passaggio

Maggio, riprendendo il filo dall'inizio di questa lunga, lunghissima newsletter - siete davvero arrivati fin qui a leggere? - maggio è però soprattutto un passaggio.

Molti di voi lo sapranno già: Luna'sTorta, che a fine mese cambia proprietà. Un cambiamento gentile, non traumatico, frutto di alcune scelte di vita. Io, Beppe, rimarrò e posso dire che sono molto contento di quel che sta per succedere. Anche perché avrò due socie deliziose.

Se siete curiosi di sapere altri dettagli, aspettate le prossime newsletter, rispondete a questa mail, o passate in via Belfiore 50.

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Io però li ringrazio: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).
Però non stampatela. La scrivo con le letterone belle grandi apposta.