News dalla Luna'sTorta / Prima o poi il Salone arriva

cari amici,

qualche settimana dopo la Pasqua, una manciata di giorni dopo la Liberazione, subito a ridosso della festa del Lavoro, proprio quando ponti e festività hanno alterato la nostra percezione del tempo, degli impegni, il nostro ritmo di vita; proprio allora, come un ospite inatteso, arriva il Salone del Libro.

Una mattina suona il citofono, tu fai lo sbaglio di rispondere ed è lui, il Salone. Poi c'è solo il tempo di pensare: "Beh, almeno non è un testimone di Geova" ed esso, il Salone, dispiega tutta la sua forza dirompente: la città è invasa da scrittori, presentazioni, conferenze, prolusioni e feste di editori; ovunque si discute di quel romanzo, quel saggio, quel tema, quella polemica; su tutti i muri, i tabelloni, su tutti i cieli lampeggiano citazioni letterarie.

Una volta questo delirio era limitato al Lingotto, e ci si poteva rifugiare al sicuro in un quartiere periferico. Ora non più: è arrivato il Salone off e nessuno è più al sicuro dall'onda lunga della cultura. Presentazioni di saggi storici sono segnalate persino nella prima cintura di Torino, quest'anno. Un disastro.

Per fortuna tutto ciò dura solo pochi giorni. A chi ne ha la possibilità, consigliamo di farsi criogenizzare per una settimana. Chi non può, invece, dovrebbe rinunciare all'inutile fuga e venire alla Luna'sTorta. Qui sarà irradiato da stimoli culturali terribili, inutile negarlo. Ma almeno starà in un bel posto, comodo, con abbondanti viveri a portata di mano.

Ma bando alle ciance e alle scemenze, che dal 7 all'11 maggio, in via Belfiore 50 e oltre ci sono appuntamenti bellissimi ed è ora di scrivere qualcosa di sensato.
Prima però vi ricordiamo di questo laboratorio per bambini, pensato per usare creativamente materiali di recupero (la carta delle uova di Pasqua, in questo caso).

Mi scappa la creatività! | domenica 4 maggio

Se anche voi avete fatto una discreta scorpacciata di uova di Pasqua, a casa vostra ci saranno tappeti di carta plastificata, di quella che non si sa mai dove, esattamente buttare. La soluzione, in questo caso, è molto semplice: non buttatela!

Piuttosto portatela alla Luna'sTorta domenica 4 maggio alle 16.30, insieme ai vostri figli: ne faremo aquiloni!
Mi scappa... la creatività è un laboratorio per bambini dai 4 ai 10 anni. Lo cura Francesca di Infinita∞mente dura dalle 16.30 alle 19 e costa, merenda inclusa, 15 euro a bambino.
>> Ci si iscrive da qui

Oltre il Salone | Il Salone off della Luna'sTorta

Qualche reading, la presentazione di una nuova collana di poesia, un aperitivo con una grande scrittrice islandese, un romanzo tra i più premiati degli ultimi anni, la magica Lettrice vis-à-vis e altro ancora.

Nella locandina qui sulla sinistra sono sintetizzati gli appuntamenti che imperverseranno alla Luna'sTorta tra l'8 e l'11 maggio.

Ma l'elenco completo, con anche quel che succede intorno e oltre via Belfiore 50, è su questa pagina.

Guardatelo con calma, perché c'è molta e buona roba!

La vita è racconto. Laboratorio gratuito | 14.05

Arriva un momento nell’età adulta in cui si avverte il desiderio di scrivere di sé, di lasciare una traccia, una testimonianza di noi che rimanga nel tempo.

A volte però la scrittura è bloccata dal pensiero di non aver nulla di speciale da raccontare o di non essere capaci a farlo.

La vita è racconto è un laboratorio gratuito, realizzato in collaborazione con Memoràmia, che vuole offrire alcune “istruzioni per l’uso” per organizzare e scrivere il racconto della propria vita.

> Ci si iscrive da qui

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Io però li ringrazio: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).
Però non stampatela. La scrivo con le letterone belle grandi apposta.