Le news della Luna'sTorta / Passato remoto

cari amici,

fino a qualche anno fa, nei titoli dei bestseller annunciati andava di moda l'imperfetto. Bei titoli suggestivi, a cui il tempo verbale dava l'idea di una storia senza tempo. Sentite qui: La donna che leggeva troppo. O anche: La bambina che cantava nel vento. E per ogni Uomo che sussurrava ai cavalli c'era un Bambino che parlava con i cani.

Poi, non si sa quando, non si sa come, qualcosa è cambiato. I titoli all'imperfetto hanno cominciato a vendere sempre meno, fino al baratro rappresentato da L'uomo che non voleva amare, di Federico Moccia: 35 copie vendute (12 le ha comprate Moccia stesso, ubriaco, in un Autogrill).

La nuova tendenza, in fatto di tempi verbali applicati al titolo di un libro, sembra ora essere il passato remoto. Ha cominciato forse Hosseini, con E l'eco rispose. Come 'rispose'? ricordo d'aver pensato di fronte alla copertina. Non è possibile, non venderà mai. E invece.

Ancora prima, però, c'era stato Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve. Il titolo lungo al passato remoto, che racconta una piccola storia assurda e apre a un sacco di interrogativi. Chissà che farà, il centenario, una volta scappato dalla finestra e scomparso. Ora è uscito un altro libro di questa particolare specie: L'incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso in un armadio Ikea. L'ha appena pubblicato Einaudi e, per quanto suggestiva sia l'idea di un fachiro che resta chiuso in un armadio, sppiate che è un libro, direbbero in Toscana, sciapo.

Forse è meglio che i titoli dei libri rimangano, banalmente, all'indicativo presente.
Ciò detto, guardate che belle cose succedono questa settimana alla Luna's!

Achille Campanile, il reading / venerdì 11 aprile

Uno spettacolo completamente basato sulla comicità di Campanile, che unisce lavori nati per il teatro a estratti di alcuni suoi racconti brevi e romanzi. A proporlo, Marina Di Paola, Valter Carignano e Francesca Tantaro.
L’appuntamento è venerdì 11 aprile dalle 20 (prima l’aperitivo, poi alle 21 lo spettacolo).

> Altre info e prenotazioni da qui

Mi scappa la creatività! Seconda puntata / 13.04

Un laboratorio per bimbi dai 4 ai 10 anni, che insegna a costruire splendidi oggetti usando materiali di recupero. Dopo il bell'incontro di domenica scorsa ne proponiamo un altro il 13 aprile, dalle 16.30. I bimbi costruiranno gli animali della pasqua.

A condurre gli incontri è Francesca di infinita∞mente.
La prenotazione è richiesta, da questa pagina.

Un gruppo di lettura sui viaggi / dal 14 aprile

Si chiama Leggere il mondo ed è un gruppo di lettura per appassionati di letteratura di viaggio.

Se amate reportage e affini non fatevelo scappare! Lunedì 14 aprile, alle 20, Luna'sTorta ospita l'incontro introduttivo.

> Altre info e prenotazione da qui

Due pannelli pieni di belle foto

Le ha scattate Augusto Montaruli e siamo orgogliosi di ospitarle! Due serie di fotografie, "montate" su grandi pannelli di forex. Uno contiene 12 immagini scattate a Casa Molinari, l'altro racconta il Mulin d'la Pera, un pezzo di terra nel Roero, e i suoi cambiamenti nel corso delle stagioni.
Passate a dare un'occhiata che ne vale la pena.

Ottimi nuovi arrivi alla Luna'sTorta

E da ultimo, alcuni libri freschi di stampa, o comunque appena arrivati alla Luna'sTorta.

> L'armata dei sonnambuli, di Wu Ming, è appena uscito per Einaudi e racconta l'ultima parte della Rivoluzione Francese. Costa 21 euro, molti, ma non è un prezzo assurdo in considerazione delle oltre 700 pagine.

> Sempre per Einaudi è uscito da poco Maschio bianco etero, di John Niven, che l'anno scorso aveva fatto molto ridere con A volte ritorno. La storia è quella di uno scrittore ricco, famoso e dissoluto, alle prese con il fisco statunitense. Sono 362 pagine e costa 18,5 euro.

> Di Guido Catalano, lo saprete, Miraggi ha appena ripubblicato La donna che si baciava con i lupi. Un titolo con l'imperfetto, ma in questo caso è una gemma. Costa 15 euro per una notevole quantità di emozioni, risate e saggezza.

> Infine, sono arrivati un bel po' di titoli di Isbn edizioni, che stiamo pazientemente schedando; e molti libri per bambini a metà prezzo! Insomma, se amate i libri passate da via Belfiore 50 e non ve ne pentirete.

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Io però li ringrazio: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).
Però non stampatela. La scrivo con le letterone belle grandi apposta.