Testata
---

Un ottobre straLUNAto!

Chi passasse alla Luna's Torta in questo periodo non dovrebbe preoccuparsi troppo per lo stato di salute psico-fisica dei Lunatici tutti. Stiamo bene, ma siamo un po' fusi...

Stiamo lavorando tanto perché siete in tanti a partecipare alle nostre svariate attività e in più ne stiamo organizzando altre. Molte davvero. E forse qualcuna in più.

Da qualche giorno potrete notare i nostri visi un po' tirati, ma sempre sorridenti, perché, ve lo confessiamo, la stanchezza è tanta, ma il divertimento e le soddisfazioni anche.

Ci sono sindromi diverse che contraddistinguono ognuno di noi: a chi via via che trascorron le ore si rimpiccioliscono gli occhi, chi ha l'occhiaia stile panda ormai costante, chi comincia a sentire le voci e ordinazioni inesistenti. Una bella ciurma di svampitelli, insomma, ma con tanta voglia di fare e tante cartucce in canna, pronte solo per essere sparate.

La nostra settimana sarà costellata dagli eventi soliti e in più, oltre a cominciare la nostra collaborazione col Festival LABirinti di Cooperativa Letteraria, nel finesettimana avremo il privilegio di partecipare a Portici di Carta, con un banco di libri e leccornie targati Luna's Torta.

Domenica 11 in particolare, ve lo diciamo per tempo, non troverete il Luna's Torta nella solita sede. Non venite quindi a cercarci in via Belfiore 50 (trovereste chiuso), ma approdate in Via del Gusto, che troverete in via Roma, tra via Principe Amedeo e via Maria Vittoria. Aila e Uzzi saran lì ad attendervi, con varie sorprese. Non mancate!

Con quest'ultima precisazione vi salutiamo pronti ad accogliervi di persona, al Luna's come fuori.

---

Giovedì 8 ottobre | h. 20 aperitivo, h. 21 spettacolo

Poor Gateau

Dopo lo straordinario successo di Hell o’ DanteSaulo Lucci torna a grande richiesta tra i tavoli di Luna’sTorta per proseguire il viaggio all’interno della Divina Commedia.

Poor Gateau è uno spettacolo unico, lungo trentatré giovedì, in cui Saulo ripercorre, spiega e racconta in modo ironico e documentato l’intera cantica.

Hell O’ Dante, proposto da Luna’sTorta per l’intera stagione 2014-2015, ha ottenuto un seguito strepitoso. Oltre 1000 spettatori di ogni età si sono avvicendati tra i tavoli della libreria per rivivere le pagine dell’Inferno dantesco.

Vi aspettiamo numerosi anche quest’anno! 

Questa settimana: Canto III
Dante entra nell’Antipurgatorio e incontra gli scomunicati, tra cui Manfredi, figlio di Federico II.

Ricordate, se volete mangiare, prenotare vi assicura un posto a sedere e tante cose buone da mettere sotto i denti!
La precedenza per i posti ai tavoli verrà data a chi prenota per l’aperitivo.

Potete prenotarvi cliccando QUI.

 

---

Venerdì 9 ottobre | h. 20 aperitivo, h.21 spettacolo

Claudio Morici in “Racconti da Camera”

Siamo felicissime di ospitare, per la prima volta a Torino, lo scrittore e performer romano Claudio Morici e il suo spettacolo-reading Racconti da Camera.

Claudio è uno scrittore conosciuto e pubblicato da numerose importanti case editrici italiane (Bompiani, E/O, Meridiano Zero), ma non lascia la parola solo alla pagina scritta. Sono numerose le sue incursioni nel teatro, da solo o in coppia con il musicista Ivan Talarico.

Scritti e letti da Claudio Morici, i Racconti da Camera sono pillole di vita quotidiana “con la sorpresina dentro”: storie impossibili che in un continuo gioco con la lingua italiana e con l’immaginazione che ci fanno vivere situazioni note in modo nuovo. Innamoramenti, telefonate inutili, personaggi impossibili alla ricerca di affetto e sanità mentale sono i protagonisti di questo spettacolo divertente e stuzzicante che esplora tutte le sfumature del “grottesco”.

Come al solito alle 20.00 aperitivo e alle 21.00 spettacolo. Se prenotate è decisamente molto meglio. Potete farlo cliccando QUI.

---

Sabato 10 ottobre | h. 18,30 presentazione, h 20 aperitivo

Sabrina De Gregori presenta “BANKSY IL TERRORISTA DELL’ARTE”

Per il primo appuntamento di LABirinti Festival organizzato da Cooperativa Letteraria, ospitiamo Sabrina De Gregori, autrice di Banksy il terrorista dell’arte. Vita segreta del writer più famoso di tutti i tempi, edito da Castelvecchi e finalista al premio Francesco Alziator 2011 per la saggistica.

Molte le congetture sul nome e sull’identità dell’artista nato e cresciuto a Bristol, ma tuttora nessuna certezza. Dopo l’adolescenza nella città natale, nei primi del 2000 Banksy è a Londra e comincia a farsi conoscere: in breve i muri della città si animano con i suoi personaggi ironici, pungenti, provocatori e irriverenti. E da subito è un fenomeno: la stampa parla di Banksy Effect. La sua si manifesta immediatamente come un’esplicita e aspra provocazione nei confronti dell’establishment, del potere, della guerra e del consumismo.
Oggi Banksy non è solo un fenomeno di costume, ma la sua imponente presenza sulla scena internazionale ha costretto il mondo dell’arte a fare i conti con il suo linguaggio.

Sabrina De Gregori, laureata in storia dell’arte e studiosa dei linguaggi del contemporaneo, ricostruisce la figura contraddittoria di questo artista attraverso interviste di prima mano, ricerche personali e notizie note.
L’incontro, seguito da aperitivo, come da tradizione del locale, è coordinato da Mario Greco, fondatore di Cooperativa Letteraria e Direttore Artistico della rivista FuoriAsse.

Dalle 18.30 presentazione e dalle 20.00 aperitivo. Se prenotate ne siamo felicissime. Potete farlo cliccando QUI.

---

Sabato 10 e domenica 11 ottobre | dalle 10

C'E' LA LUNA'S SOTTO I PORTICI!

Ebbene sì, anche quest'anno la Luna's Torta partecipa alla bella manifestazione Portici di Carta. Troverete il nostro banco (pieno di leccornie da assaggiare e da sfogliare) in via Roma nel tratto denominato Via del Gusto, tra via Principe Amedeo e via Maria Vittoria, sotto i portici di sinistra, arrivando da Piazza Castello.

Avremo anche quest'anno alcuni ospiti d'eccezione che verranno a chiacchierare con i passanti e, perché no, a firmare qualche libro:

- Sabato 10 ci verranno a trovare Claudio Morici e Enrico Pandiani

- Domenica 11 passeranno al nostro banco Ade Zeno e Luca Ragagnin

Domenica 11 eccezionalmente la Luna's Torta chiuderà i battenti, ma solo per cambiar sede e vivere una giornata en plein air: Aila e Uzzi vi aspetteranno in via Roma, tra libri e dolcezze.

---
---

LA PROSSIMA SETTIMANA...

- Giovedì 15 ottobre, h 21 - Pour Gateau

- Sabato 17 ottobre, h 21 - Storia di 1 Tram

- Domenica 18 ottobre, h 11,30 - Intorno al fuoco

Abbiamo fatto un prolifico giro fornitori, e abbiamo deciso di proporvi tre letture che hanno solleticato la nostra curiosità. Ve le proponiamo, sicuri che troverete pagine per la vostra fame di bei racconti!

Accetazione di Jeff Vendermeer (Einaudi, 17 euro)

Siamo ormai alla terza puntata di questo romanzo concepito a tappe. Chi ha letto i precedenti Annientamento e Autorità saprà di che cosa si tratta, quando parliamo di Area X. In questo terzo capitolo della storia l'Area ha esteso i suoi confini fino ad inghiottire buona parte di tutto ciò che incontra nella sua avanzata. Accettazione si apre con Controllo e Uccello Fantasma che si inoltrano nell'Area fino a raggiungere il faro, da cui sembra essere partita ogni cosa. Le domande a questo punto si moltiplicano, in un complicato caleidoscopio. La Southern Reach è un prodotto dell'Area o esisteva già prima? L'Area stessa è qualcosa di alieno ed estraneo a noi tutti, o siamo noi a generarla con il nostro passato di dolore, silenzio, rimpianto? Vendermeer non vuole risposte, ma quesiti più giusti, che centrino il nocciolo della questione. E guida con maestria i lettori all'interno di questo affresco fantastico e quasi epico.

Tu con il tuo sigaro e il tuo bicchiere di vino e la musica a tutto volume del giradischi - neanche ti ricordi quando l'hai comprato - e l'idea che queste cose tengano alla larga l'oscurità, tengano alla larga i pensieri che ti frullano in testa: lo sguardo freddo che ti imprigiona, l'occhio sacro ed elettrico di Dio che ti trafigge come uno spillo piantato su una farfalla nella teca di un mediocre collezionista.

 

Carne Viva di Merritt Tierce (BIGSUR, 16,50 euro)

Torniamo a recensire un libro di SUR, ma lo facciamo perché si tratta di una novità nella novità. Carne Viva è infatti uno dei due titoli che vedono SUR inaugurare la collana che pubblica scrittori nordamericani. In questo caso siamo di fronte al romanzo di una giovanissima texana che racconta la storia di una donna: Marie. Che di professione fa la cameriera. E per la sua scrupolosità ed efficienza viene assunta in uno dei locali più lussuosi di Dallas. La sua vita privata però è tutt'altro. Sregolata, in bilico tra amanti, droga, il non saper essere una buona madre. Ci ha rapito per il piglio della scrittura. Cruda e tagliente. Lucida e piena di vigore, un po' come il ritratto di donna che ci regala: obiettiva, senza rimpianti e onesta con se stessa e con le conseguenze delle sue scelte.

Quando fumavo era mille volte più facile fare sesso. Immaginavo che dentro di me vivesse una piccola tribù di aborigeni, che presi tutti in massa rappresentavano la mia vera identità, e sapevo che mi consideravano un'incosciente ogni volta che finivo in qualche posto buio con un mezzo animale. Mi piaceva scacciarli a suon di fumo, tiro dopo tiro li costringevo a battere in ritirata sulle colline, così potevo fare quello che mi pareva senza che se ne accorgessero.

Piccoli esperimenti di felicità di Hendrik Groen (Longanesi, 14,90 euro)

Hendrik ha 83 primavere e una buona dose di spirito sornione. Vive in una casa di riposo ed è abituato al placido scorrere dei giorni, ma anche un po' stufo di dover attendere una fine della vita in modo così piatto. Per questo chiederà al suo medico di prescrivergli la pillola della dolce morte, dandosi però un anno di tempo prima, anno che riempirà con un'attività che lo porterà a una vera svolta nella sua quotidianità: fonderà il Club dei vecchi ma mica morti. E di lì, come a cascata, tante cose avverranno, ci saranno tante scoperte e altrettanti piccoli esperimenti di felicità. Fino a chiedersi: pillola o si attende la prossima primavera? L'opera prima dell'olandese Groen affronta uno dei temi più scomodi e spinosi della nostra dolente umanità, ma con un sorriso appena accennato, pronto a esplodere in risata e alleggerire le pesantezze...

Sta arrivando la prima neve, dice il meteo. Non mi piacciono la fine dell'autunno e l'arrivo dell'inverno. Preferirei passare l'inverno in letargo e risvegliarmi all'inizio di marzo. Peccato che dorma così male. Già sei ore consecutive mi sembrano un traguardo irraggiungibile. Come orso non varrei nulla.

---

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Noi però li ringraziamo: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).

Però non stampatela. La scriviamo con le letterone belle grandi apposta.