News dalla Luna’sTorta | Abbracciati ad un ventilatore è meglio!

Cari amici,


è vero, la nostra newsletter la scorsa settimana ha avuto una sorta di black-out, ma eccoci qui a recuperare il tempo perso con questa, nuova nuova di pacca.

Riflettevamo sul fatto che la radio, la televisione, i giornali strombazzano a più non posso parlandoci dell'ondata di calura estiva che ci sta letteralmente investendo. Flegetonte ci opprime con i suoi quasi 40 gradi e una percentuale di umidità davvero imbarazzante.

Dire che riflettevamo in effetti è un eufemismo, perché in realtà ci scioglievamo ancor prima di formulare il pensiero: fa così caldo e in maniera così destabilizzante che risulta faticoso fare qualsiasi cosa. Pensare poi, che richiede concentrazione, lucidità, presenza!

"Caldo, fa caldo!" (per citare il buon Daniele Silvestri) ma noi si deve tuttavia lavorare. Luna's Torta non può davvero chiudere baracca e burattini per così poco! Quindi, coraggiosamente, si è partiti alla volta di centri commerciali e/o rivenditori di elettrodomestici. Perché, se è vero che l'aria condizionata no, come si fa a restare al chiuso senza almeno un ventilatore? Dopo infruttuose ricerche (sembra che il popolo torinese abbia letteramente svaligiato ogni punto vendita che avesse gran copia del prezioso refrigeratore) infine ci siamo accaparrati tre (sottolineiamo TRE) ventilatori che, piazzati in punti strategici del locale, rendono il clima sulla Luna non ideale, ma accettabile. Nel triangolo magico dove s'incrocia il flusso di due dei tre, poi, si arriva a percepire una leggera brezzolina, non fresca, ma defatigante!
Coi finestroni del tutto aperti, inoltre, c'è quasi aria di vacanza.

Non vogliamo assolutamente spingervi a venirci a trovare, ma... Luna's Torta in versione estiva, en plein air, a nostro avviso è da sperimentare.

Se poi, puta caso, vi capiterà di trovarci abbracciati ognuno ad un ventilatore diverso, non fateci caso: stiamo studiando un flash mob anti-afa. E in caso vogliate unirvi, imparate e ripetete poi con noi "Siam qui, siam qua: Flegetonte non ci avrà!", attenti però a non toccare i ventilatori: l'abbraccio è riservato solo e solamente ai Lunatici!

Brutti scherzi i colpi di caldo, eh???

---

Corso di songwriting con Federico Sirianni | dal 3 giugno tutti i mercoledì

Nuovo appuntamento con la canzone e con la scrittura di parole in musica con Federico Sirianni.

Dal 3 giugno tutti i mercoledì il bravo cantautore genovese ci accompagnerà nella scrittura di testi musicali sulla falsariga di cantautori come Tom Waits, Fabrizio De Andrè, Bob Dylan e molti altri, che ci farà scoprire serata per serata.

Maggiori dettagli su costi e orari a breve.

---

Miss Rosmarino @ Luna's Torta | il martedì e giovedì dalle 15,30 alle 17,00

Due pomeriggi alla settimana dedicati ai più piccoli per leggere insieme, giocare e conoscere cose nuove in compagnia della strepitosa Miss Rosmarino: si sceglie un libro da raccontare e poi insieme gli si dà forma!

Tutti i Martedì e i Giovedì, dalle 15.30 alle 17.00
aspettiamo i bambini dai 3 anni in su per un pomeriggio divertente e una golosissima merenda.

Il costo è di 6 euro a incontro, comprensivo di laboratorio e merend
a.

---

Clara Vajthò & Carlo Molinaro @ Luna's Torta | giovedì 9 luglio

Un dialogo singolare: PARLARSI COI VERSI
Cosa succede se due poeti decidono di parlarsi con le loro poesie?
Botta e risposta poetico con Clara Vajthò e Carlo Molinaro...
IMPERDIBILE GIOVEDI' SERA TORINESE!!!

Dalle 20 l'aperitivo, dalle 21 la poetica tenzone.

Prenotate, Gente, prenotate!
Cliccando qui o telefonando allo 0116690577

---

IL COLORE DELLE DONNE & Ananke lab @ Luna's Torta | venerdì 10 luglio

Venerdì 10 luglio dalle ore 20 Il colore delle donne ti invita all'aperitivo da Luna'sTorta!

La serata sarà l'occasione per conoscere i partner del progetto: i Lettori d'Assalto, La Valigia Rossa, Coolturalbag e Il Sillabo Scuola e la new entry Upspringer!

Upspringer è la piattaforma che abbiamo scelto per la campagna di crowdfunding che sarà lanciata proprio il 10 luglio, proprio da Luna's torta.

Abbiamo ideato il progetto più di un anno fa e, grazie all'entusiasmo delle autrici e dell'autore che hanno vinto il concorso, delle persone incontrate in questi mesi, è cresciuto raggiungendo dimensioni inaspettate. Abbiamo bisogno del vostro aiuto per sostenerlo e vogliamo spiegarvi perché!

Qui tutti i dettagli sul COLORE DELLE DONNE: http://www.anankelab.com/coloredonneIIediz.html
In sintesi: IL COLORE DELLE DONNE E' UN CONCORSO, UN LIBRO, UN PROGETTO ITINERANTE.

Ricapitolando
venerdì 10 luglio ore 20
presso Luna's torta
apericena 7 euro


Ricordiamo che prenotare è cosa buona e giusta: cliccando qui o telefonando allo 0116690577

---

Aperitivo StraLUNAto @ Luna's Torta | dal giovedì al sabato

Dal giovedì al sabato torna l'aperitivo estivo di Luna's!

Ogni giorno un piatto diverso con 5 assaggi, la bevanda che preferite e, per i più affamati e golosi, una delle nostre torte per chiudere il dolcezza la serata.

- Aperitivo salato: 8 euro
- Salato + dolce: 10 euro

FATEVI TENTARE!!!

---

In fine: leggere rinfresca lo spirito! Tre consigli tutti per voi

- Non possiamo non parlarvi del titolo vincitore del Premio Strega 2015. Ad una prima impressione si potrebbe pensare ad un noir all'italiana, con tinte gotiche e venature inquietanti. Quando ci si addentra nel corpo de La ferocia di Nicola Lagioia (Einaudi), però, si ha la misura di una costruzione del tutto diversa. Certo, la narrazione del ritrovamento del corpo senza vita di Clara Salvemini getta luci inquetanti, ma la storia che viene narrata è molto più profonda e affonda le sue radici in una famiglia di costruttori pugliesi, nelle dinamiche a volte spietate anche tra consanguinei. Il continuo spostarsi del punto di vista regala sfumature nuove che scoprono pieghe di un racconto che è un misto di generi. Leggete per confermare o smentire il premio!

- La bellezza della figura femminile che emerge da questo romanzo ci ha convinti a premiarlo con una nostra recensione. Eileen (nata e cresciuta nel Queens, figlia di immigrati iralndesi) è il fulcro dell'azione, il motore delle decisioni, la coriacea eroina che vuole cambiare la sua vita e che prende in mano le redini di tale cambiamento. Le misere origini la fanno desiderare altro, per questo motivo sposa lo scienziato Ed Leary. Presto si rende conto che il compagno che ha scelto è troppo dedito ai suoi studi per darle man forte nel suo tentativo di riscatto, così da sola, con sacrifici, arriva ad un pelo dal coronamento del suo sogno: acquistare una casa in un quartiere signorile. Il destino sembra beffarsi di tutta questa fatica, ma...
Un gran romanzo, che ha in fin dei conti come protagonista vera la vita. Non siamo più noi stessi di Matthew Thomas (Neri Pozza) merita davvero che ne conosciate le sue pagine!


- Con un mezzo sorriso ironico vi proponiamo anche la terza lettura. Quanti di voi non hanno mai pensato a quanto sarebbe bello riuscire a trascorrere un bel po' del proprio tempo in pigiama e pantofolati? A casa, a sollazzarsi tra scrivania, divano, letto? Con il graphic novel che vi proponiamo si ha l'esempio vivente di un bambino che aveva quel sogno come obiettivo di vita ed è riuscito a portarlo a compimento scegliendo, da adulto, di lavorare da casa. Secondo appuntamento con il nostro uomo in pigiama. E' di aprile infatti l'uscita di Avventure di un uomo in pigiama, seguito del riuscito e gustoso Memorie di un uomo in pigiama, firmato e disegnato dall'eccezionale Paco Roca ed edito da Tunuè.

---

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Io però li ringrazio: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).

Però non stampatela. La scrivo con le letterone belle grandi apposta.