News dalla Luna’sTorta | Con il bicchiere mezzo pieno di leggerezza

Cari amici,


l'altro giorno, chicchierando con una cara amica, s'è parlato di leggerezza. Ed è un pensiero strano da formulare con tutto il peso della stanchezza che sentiamo (vacanze, quando arrivate???) e che un po' di leggerezza e soavità le porta via, lasciando il posto a gran occhiaie e ad una soglia di veglia al di sotto della norma.

La leggerezza nelle azioni, la leggerezza nei pensieri, la leggerezza nel sorridere, nell'abbandonarsi ad una chiacchiera con gli amici, nel fare tutto ciò che di consueto siamo abituati a compiere, ma con un carico minore. Godendo dell'attimo, perché si è in ciò che si fa e si percepisce serenità facendolo.

Complicato. Una montagna partorita da un topolino. Ma nelle parole dell'amica è stata mostrata anche una via. La leggerezza non è a portata di mano. Si tratta di un lavoro. E faticoso, anche, per cui ci si deve attrezzare, spendendo tutti i giorni un po' di energie. Molte energie. Ma che via via che diventa un'abitudine perde di peso e gravosità e diventa quasi un gioco, una sfida con cui confrontarsi quotidianamente.

Nei discorsi tutto sembra semplice. All'atto pratico pensiamo sia davvero una gran prova di forza e lungimiranza. Ma vogliamo tentare. Perché è più bello percepire (e non solo vedere) il bicchiere mezzo pieno, perché è più rilassante lasciarsi alle spalle i pensieri pesanti, perchè la vita da vivere è una e la sua qualità dipende in buona parte da noi e da come la affrontiamo.

Siete pronti ad imbarcarvi sulle vele della Leggerezza? E allora leviamo l'ancora: si parte!

---

Corso di filosofia e tarocchi | da martedì 12 maggio nuovo programma per i corsi di Filosofia e Tarocchi

Nuovi programmi per i corsi di Filosofia e Tarocchi tenuti dalla poliedrica Raffaella Paisio. Da Martedì 12 maggio.

 

Per chi avesse mancato gli appuntamenti della stagione autunnale e invernale, per chi volesse proseguire il discorso iniziato, altre 7 serate tutte da ascoltare!

 

Tutti i Martedì dalle 18,15 il corso di Filosofia, alle 19,30 il corso di Tarocchi.

Non mancate!

 

Per info telefonateci allo 0116690577

---

thINK - Inchiostro per pensare. Corso di calligrafia medievale | dal 19 maggio

Un'occasione per riscoprire l'antica arte della calligrafia, per riassaporare il piacere dell'inchiostro che scorre sulla carta e la bellezza del gesto manuale che dà forma alla parola scritta perché, come diceva Voltaire, la scrittura è la pittura della voce. Il corso propone un'introduzione alla Gotica Textura, uno dei più diffusi stili calligrafici del Medioevo, attraverso esercizi pratici, con l'obiettivo di esplorare non solo le tecniche tradizionali ma anche le potenzialità della calligrafia contemporanea nella vita di tutti i giorni.

 

Il corso si svolgerà la sera del martedì per sei lezioni e avrà la durata di due ore dalle 19,00 alle 21,00.

 

Per informazioni e iscrizioni telefonare allo 0116690577

---

Corso di songwriting con Federico Sirianni | dal 3 giugno tutti i mercoledì

Nuovo appuntamento con la canzone e con la scrittura di parole in musica con Federico Sirianni.

Dal 3 giugno tutti i mercoledì il bravo cantautore genovese ci accompagnerà nella scrittura di testi musicali sulla falsariga di cantautori come Tom Waits, Fabrizio De Andrè, Bob Dylan e molti altri, che ci farà scoprire serata per serata.

Maggiori dettagli su costi e orari a breve.

---

“Poscia, più che ‘l dolor poté ‘l digiuno” | Hell O’ Dante BEST OF giovedì 25 giugno

Trentaquattro canti. Tanti ne ha scritti Dante nell’Inferno e tanti ne ha raccontati Saulo Lucci in altrettante serate, sempre di giovedì sera e sempre da Luna’sTorta.

 

A grande richiesta torna HELL O’ DANTE BEST OF, con un canto votato dal pubblico. Questo giovedì tocca al XXXIII canto e a Ugolino.

Non mancate!!! Come di consueto alle 20.00 aperitivo e alle 21.00 spettacolo.

 

Ancora pochissimi posti disponibili, prenotate (cliccando qui o teledonando allo 0116690577) finché siete in tempo! Vista la grande affluenza i tavoli verranno riservati solo per chi consuma l’aperitivo, per tutti gli altri: venite lo stesso, sedie e sgabelli sono a vostra disposizione!

---

AperiEmergency @ Luna's Torta | venerdì 26 giugno

Aperitivo a buffet di sensibilizzazione per Emergency. Parte della quota (€ 9,00) verrà devoluta all’associazione!

 

Dalle 20 aperitivo a buffet, dalle 21 chiacchierata sulle iniziative di Emergency. Prenotare è cosa buona e giusta! O cliccando qui o telefonando allo 0116690577

---

"Cenetta immorale" ovvero a tavola con Montalbán| sabato 27 giugno

Una cena per assaporare le pagine e le ricette di uno dei più famosi autori e buongustai spagnoli. Manuel Vázquez Montalbán e le sue Ricette Immorali vi accompagneranno in un itinerario alla scoperta del gusto e della passione.

 

Ogni piatto verrà accostato alle descrizioni che ne fa Montalbán, perchè “non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare; ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare”.

 

La prenotazione è obbligatoria, la serata si svolgerà con un minimo di 8 partecipanti. Potete prenotare entro mercoledì 24 giugno chiamandoci allo 011.6690577 o cliccando qui, (vi preghiamo di segnalarci eventuali esigenze o intolleranze alimentari).

 

Menu completo: 20 euro a persona

Ognuna di queste ricette è una scommessa su un’altra morale possibile, su una morale edonista alla portata di coloro che credono in una felicità immediata, basata sull’uso e persino sull’abuso di saggezze innocenti: saper cucinare, saper mangiare, cercare di imparare ad amare. (Manuel Vázquez Montalbán)

 

Antipasti

Pane e pomodoro

La tentazione di Jansson

Polpo alla cretese

 

Primo

Riso con le vongole

 

Secondo

Baccalà Pil Pil

Melanzane all’alessandrina

 

Dolce

Banane al rum cotte al forno

 

Caffè

Bevande incluse: acqua e 1/4 l. vino delle casa bianco o rosso

---

In fine: tre libri, tre letture cui appassionarsi!

- Cominciamo con un libro che è una ricerca della studiosa Serena Vitale sulla morte sospetta di Majakovskij. Quel che si presenta come un suicidio viene scandagliato tramite articoli, testimonianze dell'epoca (il 1930). Contraddizioni e discordanze, da cui comunque emerge la figura del vate tormentato, cui ben si accorda l'alone di mistero che avvolge la sua fine. Smontando e rimontando fatti e opinioni la Vitale giunge a quella che si presenta essere la spiegazione più logica e possibile, sfatando miti e dicerie. Il defunto odiava i pettegolezzi, edito da Adelphi, si avvicina ad essere un libro-indagine, senza però perdere il gusto alla narrazione, alla biografia, al collage di articoli, interviste, addirittura versi. Un impianto efficace che racconta una vita più che una morte.

- Proponiamo un altro titolo che non figura come un romanzo, ma che è piuttosto una raccolta di saggi e articoli dell'apprezzata scrittrice statunitense Joyce Carol Oates, su un tema solo in apparenza inusuale per un'autrice donna. Sulla boxe è l'insieme dei vari interventi scritti nel tempo sull'argomento dalla Oates, in omaggio alla passione paterna. Partendo dai gladiatori dell'antica Roma fino ad approdare agli incontri odierni, in un susseguirsi di aneddoti e storia, grazie alla sua penna fioriscono persone dietro ai personaggi che di tempo in tempo si sono avvicendati su svariati ring via via che questo sport otteneva fortuna. Edito da 66thand2nd, che nella raccolta ha incluso quattro pezzi mai tradotti in italia, è un testo cui avvicinarsi per sapere qualcosa in più sui retroscena e sulla storia di un mondo molto spesso solo chiacchierato.


- Con la terza proposta ci diamo invece al romanzone d'avventura (e di storia, perché no). Germania, poco prima della caduta del Muro. Ed, studente, perde in un incidente la sua amata e va in cerca della famigerata isola che non c'è: Hiddensee (Mar Baltico). Giuntovi, dopo alcuni giorni senza meta, viene accolto come sbucciatore di cipolle nella locanda All'eremita. Locanda strutturata come una nave, con un capitano e con una sua ciurma di filosofi, poeti, fini pensatori che di notte sembra animarsi di un'atmosfera del tutto estranea a quella del giorno. Ed scopre tutto ciò una notte, per poi far conoscenza con Alexander Krushowitsch (il Kruso del titolo), che accoglie e inizia Ed ai misteri dell'isola, proprio come Crusoe col suo Venerdì. Ma gli avvenimenti che seguiranno al crollo del Muro di Berlino cambieranno le carte in tavola anche nelle vite degli ospiti dell'isola. E allora la vera forza sarà nell'amicizia, dell'adattarsi al cambiamento, nell'essere capaci di accettare la Svolta e ciò che comporta. Primo corposo romanzo per il tedesco Lutz Seler, altrimenti conosciuto per poesie e saggi. Del Vecchio lo ha pubblicato, nella sua veste come al solito deliziosamente curata.

---

Se questa mail ti è piaciuta, mandala a un amico!

C'è gente che segnala questa newsletter agli amici, o gliela inoltra, o addirittura li iscrive (da questa pagina). È possibile che siano grandi misantropi, che vogliano perdere i loro amici a uno a uno. Io però li ringrazio: continuate così!

Questa newsletter è realizzata interamente con materiale riciclabile: algoritmi, idee e barbera in proporzioni variabili. Non inquina aria, mari e fiumi. Potete gettarla nel cestino senza recar danno all'ambiente. Ma soprattutto potete girarla a qualche amico o amica e invitarli a iscriversi (basta andare qui).

Però non stampatela. La scrivo con le letterone belle grandi apposta.